(Ben)venuti - Luglio 2017

tl_files/naga/immagini/newsletter-rifugiati/ico-stampab.png

RASSEGNA STAMPA

 

Chi comincia bene…

Nel giornalismo degli ultimi anni, il titolo di un articolo ha una funzione molto speciale: indica un’emozione, piuttosto che descrivere un fatto; ed è proprio puntando sull’elemento emotivo del testo che si finisce per suggerire uno schema di interpretazione che il lettore utilizzerà per comprendere quanto scritto nel corpo della notizia.

Ecco quindi una selezione di alcuni dei titoli più emotivi ed emozionanti - o avvilenti, a seconda dei punti di vista - della prima parte del 2017 ai quali abbiamo deciso di aggiungere il nostro commento…

 

 

  • TV satellitare in regalo ai profughi Da Libero dell’11 Marzo: evidentemente i titolisti si sono resi conto che le polemiche sui 35€ stanno cominciando a perdere colpi e vogliono alzare il tiro; 
  • L'idea dei costruttori: infilare i profughi nei nostri condomìniDa Libero del 23 Febbraio: il modus operandi delle associazioni di stampo mafioso di cementare i pentiti nei piloni deve aver fatto scuola; 
  • «La Ue non ci aiuta, ora basta» Minniti punta all'asse con Berlino – Dal Corriere della Sera del 29 Giugno: per l’Italia in guerra contro l’invasione, niente di meglio che rispolverare un grande classico come l’asse Roma-Berlino, un Patto d’Acciaio 2.0; 
  • Favorevole all'integrazione ma nuove regole sono inutili. La cittadinanza va meritata – Dal Corriere della Sera del 18 Giugno: il governatore del Veneto Zaia proporrà di cambiare anche la scritta “La legge è uguale per tutti” nelle aule dei tribunali in “La legge è meritocratica”; 
  • Ong in fuga dalla polizia – Da Il Giornale del 10 Maggio: inseguimenti in alto mare e strategie di nascondiglio degne della cronaca di Igor il russo; 
  • Il doppio lavoro di Emergency: impedire e agevolare gli sbarchi – Da Il Giornale del 22 Aprile: nell’epoca dei doppi incarichi e dei doppi stipendi, anche Emergency si trova divisa tra due contratti di lavoro part-time; 
  • La sfida di Vienna "Bloccheremo la rotta del Mediterraneo" – Da La Stampa del 20 Aprile: evidentemente a Vienna non hanno ancora comunicato l’impossibilità di schierare carri armati e blindati sul mare; 
  • I test d’integrazione per immigrati in Olanda con multe ai bocciati – Dal Corriere della Sera del 10 Aprile: a breve disponibili anche in farmacia; 
  • Gli immigrati invadono anche i tribunali – Da Il Giornale del 20 Marzo: il famoso paradosso del migrante di Schroedinger, che viene in Italia per darsi all’illegalità ma poi paralizza i tribunali italiani con i suoi ricorsi legali; 
  • Migranti, sospetti sulle Ong "Soccorsi su appuntamento" – Da Il Giornale del 24 Febbraio: appuntamenti al buio o rimediati tramite siti d’incontri?

 

Questi i nostri preferiti, se ne trovate di più belli mandateli a naga@naga.it e li collezioneremo tutti!

 

Torna

Bookmark and Share
Notizie Naga

20/10/2017

"Io sono buono! Io voglio essere bravo!".

Una testimonianza dallo sportello legale.

Leggi tutto »

11/10/2017

Due anni senza Italo

Il nostro ricordo

Leggi tutto »

03/10/2017

#marisicuri

Ti ricordi il 3 ottobre?

Leggi tutto »

Eventi

24/10/2017

(Stra)ordinaria accoglienza
Invito alla conferenza stampa di presentazione del rapporto

Leggi tutto »